“A trip down Market Street”: il cortometraggio muto e inconsapevole

Muto perché siamo nel 1906. Inconsapevole perché fu girato percorrendo le strade di una affascinante San Francisco di inizio secolo…che di lì a pochi giorni sarebbe stata rasa completamente al suolo. Il 18 di quello stesso mese, l’ aprile del 1906, un terribile terremoto – la cui energia è stata paragonata a quella della bomba di Hiroshima – si abbatte sulla città riducendola ad un cumulo di macerie in meno di un minuto. Il sisma più l’incendo che ne seguì provocò terribili conseguenze: vi furono 3mila morti, 300mila persone su 400mila persero la propria abitazione e furono costrette ad emigrare, si persero totalmente i dati dell’anagrafe americana, si manifestarono numerosi casi di peste bubbonica a causa di cadaveri e ratti. La ricostruzione, almeno parziale, richiese tre anni.

E come in una bolla temporale, questo cortometraggio girato dai fratelli Miles attaccando una macchina da presa sul davanti di un camioncino ci mostra non solo uno scorcio della vita quotidiana di inizio secolo live e on the street: la cosa più sconvolgente è guardarlo con la consapevolezza che di lì a pochi giorni quegli stessi edifici vennero distrutti, quelle strade devastate, quelle persone forse persero la vita.

Personalmente, mi ha fatta molto riflettere. Su quanto la vita sia solo “un vapore”, su quanto dovremmo sforzarci di essere il meglio di noi stessi ogni giorno perché non sappiamo in quale giorno potrebbe essere girato il nostro “cortometraggio inconsapevole”.

 

 

Irene

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...