Il Golfo dei Poeti: una piccola meraviglia nella nostra Liguria

Voglio parlarvi di uno dei posti al mondo che preferisco in assoluto: Il Golfo dei Poeti.

Il vero nome è Golfo della Spezia, ma fu ribattezzato Golfo dei Poeti perchè, nel corso dei secoli molti poeti, scrittori e artisti hanno amato e soggiornato in questa zona. è infatti impossibile non farsi ispirare dalla bellezza e dalla spettacolarità di questi luoghi.


Specialmente nel corso del 1800 Lerici e Porto Venere godettero di una straordinaria fama tra gli artisti inglesi: in particolare furono posti amati e frequentati dal poeta Lord Byron e lo scrittore Percy Bysshe Shelley. Quest’ultimo ebbe la sua ultima residenza nel borgo di San Terenzo, frazione di Lerici:l’8 luglio 1822, Shelley annegò in una tempesta improvvisa che lo colse mentre era a bordo della sua nuova goletta, nel tratto verso San Terenzo.

La cosa più bella di visitare questi paesi è di passeggiare in riva al mare, lungo i piccoli porti e pensare che il tempo sembra essersi fermato in una sorta di favola. Le case dipinte di colori vivaci, i giochi della luce sull’acqua, le piccole barche dei pescatori, le persone che passeggiano con tranquillità … provate ad immaginare come doveva essere bello due secoli fa …



Lerici con il suo antico castello a precipizio sul mare, il contrasto con le colorate case vicine … Porto Venere, con l’antica e semi distrutta fortezza in alto, la chiesa a strapiombo sul mare, le piccole insenature nascoste … di lato le scalette che portano a livello del mare, con gli scogli di rocce nere su cui si battono le onde, di fronte, dalla terrazza della chiesa, solo l’acqua.
Vi immaginate i poeti camminare e scendere fino alle rocce nere, guardare il mare calmo e placare i propri animi, o trovare il mare in tempesta e aumentare la propria inquietudine …
Con affetto,
Alessia

Annunci

4 pensieri riguardo “Il Golfo dei Poeti: una piccola meraviglia nella nostra Liguria”

  1. Io non abito molto distante da La Spezia, visto che sono di Genova, e da bambina capitava spesso di andare in gita in vaporetto a Lerici o Porto Venere.
    Personalmente ho sempre preferito Porto Venere al ben più famoso Portofino perchè ha un clima più naturale, la gente è meno snob, un gelato non costa 200€ e si respira davvero l'aria marinara.
    Quest'estate spero di trovare qualche anima pia che mi ci accompagni (incrocio le dita =P)

  2. Ciao mi chiamo Valentina…ieri mi sono imbattuta nel vostro blog….probabilmente stavo facendo qualche ricerca su Elisabetta (La Regina Vergine o la Regina bastarda, come si preferisce)…Mi piace molto il vostro blog, ho dato un'occhiata veloce, ma spero di poter leggere presto gli articoli che reputo molto interessanti..ma una cosa mi è apparsa strana…tutto l'amore per l'Inghilterra ma non ho letto nulla sulla Regina Elisabetta.. La Regina madre del popolo….se non lo avete ancora fatto vi consiglio di guardare il film “Elisabeth The Golden Age”…un capolavoro….
    A presto!!!

  3. Ciao Valentina!
    Sono davvero molto contenta che il nostro blog ti piaccia. Per quanto riguarda la Regina Elisabetta, hai ragione ma è una mia scelta, fatta alla nascita del blog ma che forse a questo punto rivedrò. Mi era riproposta di non parlare di personaggi molto famosi e molto importanti direttamente, insomma di non dedicare un post alla loro biografia. Ce ne sono di precise e complete in abbondanza su Internet e nelle librerie e così preferisco concentrarmi su quei personaggi un po' meno conosciuti. Non troverai infatti la Regina Elisabetta I come anche la Regina Vittoria, Enrico VIII, l'ammiraglio Nelson, Guglielmo il COnquistatore, Lord Byron o la stessa Jane Austen. Sono persone così FONDAMENTALI per la storia, per il loro Paese e in piccolo anche per me, che non mi basterebbero due pagine intere di blog per dire una parte di quello che ci sarebbe da dire su ognuno di loro. A volte ho la tendenza ad intortarmi…spero di essermi fatta capire! :)
    Comunque ho visto il film…e su quello provvederò volentieri a fare un post a breve. LO ADORO!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...