Monet-mania: "La donna col vestito verde" di Stephanie Cowell

Girellando qua e là nel sito della nota libreria Feltrinelli, ho trovato un libro interessante che mi piacerebbe comprare. Il titolo è ” La donna col vesito verde” e racconta l’amore fra Claude Monet e una libraia, Camille-Léonie Doncieux. Ecco la trama completa.

“È la primavera del 1864 a Parigi, e la capitale vive la grande trasformazione voluta da Haussmann, delegato dell’imperatore, che ha giurato di fare dell’angusta città medievale il gioiello più splendente d’Europa. Un giovane artista di bell’aspetto, passeggia dalle parti della Sorbona, dove magioni e palazzi maestosi sorgono ancora accanto a baracche e tuguri. Si chiama Oscar Claude Monet, viene da Le Havre e, in questa primavera della metà del XIX secolo, venderebbe probabilmente ancora caricature per le strade della piccola città dell’Alta Normandia se non avesse incontrato un giorno Eugène Boudin, un pittore locale con tanto di cavalletto in spalla e cappello marrone, che lo ha convinto ad andare a studiare arte nella ville lumière. Si sta facendo quasi buio quando il giovane entra in una libreria in rue Dante. Dietro la scrivania siede una giovane donna. I folti capelli castano-dorati, raccolti in un’acconciatura modesta e fermati con un pesante nastro di velluto nero, brillano alla luce della lampada da tavolo. Si chiama Camille-Léonie Doncieux ed è la donna del destino di Claude Monet. Lui la accoglierà nell’atelier che divide con Frédéric Bazille lungo la Rive Gauche, un appartamento ingombro di libri, scialli, arredi scenici, sedie, dove trascorrono giornate intere Renoir, Pissarro e Paul Cézanne. La dipingerà diciannovenne, bella e sdegnosa, con un abito verde da passeggio con un lungo strascico. La trascinerà nella sua vita bohémienne e la amerà e tradirà…”

Sarà perché Claude Monet ha il viso del mio amatissimo e unico Richard Armitage ( vedi il film The Impressionist) ma penso che farò un salto in libreria a comprarlo. Quando avrò finito la pila di libri che mi aspetta sul tavolino accanto alla poltrona, lo leggerò e vi riporterò come sempre le mie impressioni. Nel frattempo, se qualcuno lo avesse già letto…vi prego di commentare sotto il post e di raccontarci le vostre opinioni. Per noi sono importanti!

Con affetto,
Irene
Annunci

1 commento su “Monet-mania: "La donna col vestito verde" di Stephanie Cowell”

  1. Cara Irene, ho terminato ieri sera di leggere “La donna col vestito verde” e l'ho trovato un romanzo appassionato, carico di struggimento e arte. Te lo consiglio vivamente!! (Lo trovi anche in biblioteca, nel caso). Un saluto e buona giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...